Blog Post

Il mondo (del lavoro) è dei giovani. Futuri leader crescono

Le giovani generazioni erediteranno un mondo molto cambiato rispetto a quello in cui viviamo attualmente. Sarà il mondo dei nativi digitali e del metaverso, delle competenze tecnologiche sviluppate all’ennesima potenza e della sostenibilità. Il nostro ruolo più importante oggi è fare tutto il possibile per lasciare qualcosa di migliore rispetto a quello che abbiamo ereditato noi a nostra volta e preparare i giovani ad affrontare il futuro con il giusto bagaglio di esperienze e competenze per affrontare il mondo che verrà.

Quello delle competenze dei giovani è un aspetto talmente importante che le Nazioni Unite hanno addirittura istituito nel 2014 la Giornata mondiale per le competenze dei giovani. Questa giornata, che ricorre ogni anno il 15 luglio, celebra l’importanza di dare ai giovani competenze per l’occupazione, un lavoro dignitoso e l’imprenditorialità e richiamare l’attenzione internazionale sull’urgenza di colmare il divario tra formazione e mercato del lavoro. É un’opportunità di dialogo tra i giovani, le istituzioni di istruzione e formazione tecnica e professionale, le imprese, le organizzazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori, i responsabili politici e i partner per lo sviluppo. In particolare il focus dell’edizione 2022 è stato soffermarsi sulla situazione attuale del mondo giovanile che, ad oggi, risulta tra i più ostacolati di sempre per l’approccio all’istruzione e per la ricerca delle opportunità lavorative. Secondo l’ILO, International Labour Organization circa 400 milioni di giovani in tutto il mondo non possono infatti accedere a un lavoro che garantisca una continuità e, dunque, un futuro.

Le competenze dei leader di domani

Anche secondo l’ultima ricerca del Cornerstone People Research Lab Thriving in the Global Skills Shortage: Your Path Through the Wilderness lo sviluppo delle competenze è una parte sempre più importante per costruire un futuro di successi sia per le aziende sia per le persone. Per questo motivo Cornerstone continua a spingere sull'innovazione nella formazione e nella gestione dei talenti affiancando alla tecnologia dati ed esperienza con l’obiettivo di creare dei programmi di formazione e skilling che tengano conto dei bisogni reali delle persone (anche delle più giovani) e del business.

Nonostante le giovani generazioni raggiungano nella maggior parte dei casi i più alti livelli di istruzione, in molti non hanno le competenze necessarie per ottenere il lavoro dei propri sogni. Ed è per questo che la formazione resta fondamentale a ogni livello.

Ma quali sono le competenze maggiormente richieste ai leader di domani? Al di là delle competenze meramente tecniche, ci sono tutta una serie di altre qualità che si richiedono ai giovani e che rientrano nel campo di quelle soft skills imprescindibili in futuro. Eccone alcune:

Intelligenza emotiva. Solo i leader dotati di grande intelligenza emotiva sono in grado di riflettere su se stessi e riconoscere l’impatto che il proprio comportamento e stile di leadership hanno sugli altri. Una riflessione fondamentale per guidare i propri team di lavoro con umiltà e integrità.

Imparare a dare (e ricevere) feedback. Dare feedback costruttivi aiuta le persone a crescere professionalmente, imparando come possono migliorare i propri punti di debolezza e fare leva sui propri punti di forza. Un passo fondamentale per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Intelligenza tecnologica. In un mondo digitalmente avanzato come il nostro, non vi è professione che non implichi la padronanza di una tecnologia di qualche tipo. Avere una certa familiarità con una varietà di tecnologie significa essere in grado di arrivare a padroneggiare qualsiasi programma e dispositivo in tempi molto brevi.

Flessibilità cognitiva. I leader dotati di flessibilità cognitiva sono in grado di incorporare diverse strategie di pensiero e strutture mentali nella pianificazione, nel processo decisionale e nella gestione del lavoro quotidiano.

Curiosità e voglia di continuare a imparare. I giovani hanno bisogno di mantenere quella curiosità e quell'amore per l'apprendimento che possedevano da bambini. Perseguire costantemente la conoscenza e continuare a imparare cose nuove, senza mai sentirsi arrivati, è il segreto per diventare dei grandi leader.

Accesso, valutazione e analisi delle informazioni. Grazie alla tecnologia, oggi chiunque può avere un patrimonio di conoscenze a portata di mano. Non si tratta più di ciò che una persona sa, ma di ciò che una persona è in grado di scoprire. Ciò che realmente serve ai leader di domani sono le competenze per accedere a qualsiasi informazione di cui potrebbero aver bisogno per risolvere un problema. E una volta in possesso di queste informazioni, è indispensabile avere la capacità di valutarle e analizzarle per individuare quelle più rilevanti.

Related Resources

Want to keep learning? Explore our products, customer stories, and the latest industry insights.

Build power skills everyone needs for success in manufacturing

Datasheet

Build power skills everyone needs for success in manufacturing

According to Deloitte, 4.6 million manufacturing employees will be needed by 2028, but 2.4 million of those jobs may go unfilled if steps are not taken to ensure proper training, putting $2.5 trillion in manufacturing GDP at risk. And unlike most industries affected by the COVID-19 pandemic, a shift to remote work was not possible for many manufacturing employees, as they are needed to operate factories and production plants. It is therefore critical for manufacturing organizations to focus on reskilling and upskilling to retain their employees and provide them with the opportunity to grow their careers through skill building.

Schedule a personalized 1:1

Talk to a Cornerstone expert about how we can help with your organization’s unique people management needs.

© Cornerstone 2022
Legal