Smart Working - Opportunità Benefici E I Punti Chiave Per Impostare Un Progetto

Whitepaper

Smart Working - Opportunità Benefici E I Punti Chiave Per Impostare Un Progetto

Strategia di gestione dei talenti

Riflettori su Cognita Schools e Symphony RetailAI

Storie dei clienti

Riflettori su Cognita Schools e Symphony RetailAI

Nelle aziende multinazionali, l'idea dello smart working non è certo una novità. Coordinare dipendenti sparsi fra diversi Paesi e fusi orari è da sempre parte integrante del lavoro degli uffici HR delle grandi organizzazioni. Tuttavia, gestire questo livello di complessità non è mai facile e il successo dipende dalla scelta della strategia giusta: è meglio avere diversi approcci locali decentralizzati oppure un unico approccio globale? Al di là della dimensione multinazionale, Symphony RetailAI e Cognita Schools hanno ben poco in comune. Eppure, entrambe hanno avuto successo nella gestione dei loro team globali adottando approcci simili che sfruttano una piattaforma basata sull'intelligenza artificiale.

Scheda tecnica Skills Graph di Cornerstone

Scheda tecnica

Scheda tecnica Skills Graph di Cornerstone

Skills Graph di Cornerstone è la soluzione ideale per fare delle competenze il pilastro della propria strategia di gestione dei talenti. Qualunque sia il prodotto Cornerstone utilizzato, potrai attingere alla nostra ontologia delle competenze: un motore che individua oltre 53.000 competenze attinenti a 250 milioni di ruoli, il tutto integrato in ogni singolo profilo dei dipendenti.

TalentLink. La scelta del Smart Recruiter.

Video

TalentLink. La scelta del Smart Recruiter.

La soluzione di  formazione virtuale  completamente  integrata

Scheda tecnica

La soluzione di formazione virtuale completamente integrata

Oggigiorno i dipendenti lavorano spesso in luoghi diversi e questo rende gli strumenti di apprendimento e comunicazione a distanza essenziali per il successo di un'azienda. La tua organizzazione deve quindi poter aiutare il personale a formarsi e a collaborare in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.

Prepariamo il personale al futuro

Articolo

Prepariamo il personale al futuro

So di non essere l'unico: abbiamo tutti risentito degli effetti degli ultimi 18 mesi sul piano professionale e personale. Dapprima abbiamo dovuto fare i conti con le misure di contrasto alla pandemia, poi con il cosiddetto "Big Reset" (come è stato definito il 2020, l'anno della ripartenza), che ha stravolto le nostre vite e il contesto lavorativo con ideali quali la diversità, l'inclusione e la parità; infine, con la fuga generalizzata dal lavoro, un fenomeno più recente per cui è stato coniato il termine “Great Resignation”.

Professione Diversity Manager. Sfida - e business - del futuro

Post del blog

Professione Diversity Manager. Sfida - e business - del futuro

Nell’era della Quarta Rivoluzione Industriale e della trasformazione digitale, il mondo del lavoro cambia e le aziende si interrogano: come fare business in un ambiente in continua evoluzione, dove etnie, religioni e orientamenti sessuali si mescolano e si influenzano a vicenda? La diversità è un fatto e, come ormai accade nel resto d’Europa, anche in Italia le aziende cominciano a capire che, per trasformare un potenziale elemento di instabilità in impatto positivo sui risultati di business, la via da seguire è la valorizzazione delle differenze e la creazione di inclusione.

Nuovo contesto, nuova leadership: le 5C

Post del blog

Nuovo contesto, nuova leadership: le 5C

Sembra scontato che troveremo una nuova normalità quando il Covid-19 sarà finalmente sconfitto, se e quando mai arriverà quel giorno. Questa idea di 'nuova normalità' non è in realtà nuova. Secondo Wikipedia, 'new normal è un termine economico che si riferisce alle condizioni finanziarie a seguito della crisi del 2007-2008, all'indomani della recessione globale del 2008-2012 e alla pandemia di COVID-19'. Da un punto di vista psicologico, è chiaro perché questo termine sia stato accettato e utilizzato a livello globale: si tratta del legittimo bisogno che ognuno di noi sente. Desideriamo disperatamente tornare a una sorta di normalità, dopo aver accettato mesi di sconvolgimento a livello personale e professionale, per non parlare del dolore per le migliaia di persone che non ci sono più e dei milioni che sono risultati positivi al COVID-19.

La valutazione inversa delle prestazioni: 6 domande che ogni manager dovrebbe fare al proprio team

Post del blog

La valutazione inversa delle prestazioni: 6 domande che ogni manager dovrebbe fare al proprio team

Quando si parla con amici e colleghi del migliore lavoro mai avuto, tutti concordano su una cosa: il lavoro che ricordano con piacere è quello dove avevano il manager migliore.

LA GUIDA DEFINITIVA: Recruiting e resilienza

eBook

LA GUIDA DEFINITIVA: Recruiting e resilienza

Annunciati i vincitori dei Cornerstone RAVE Award 2020

Post del blog

Annunciati i vincitori dei Cornerstone RAVE Award 2020

A nome di tutto il team Cornerstone, ho il piacere di svelare i dettagli relativi ai vincitori dei RAVE Award 2020 di Cornerstone. RAVE significa “Remarkable Achievements and Visionary Elites” e designa un riconoscimento nato per rendere omaggio alle aziende che sviluppano e implementano approcci innovativi nell’uso delle nostre soluzioni.

Inbound Recruiting, la metodologia per attrarre i talenti

Post del blog

Inbound Recruiting, la metodologia per attrarre i talenti

Oggi, il mondo del lavoro è più che mai una realtà in continua e rapida evoluzione, dove le persone sono sempre più preparate e la concorrenza fra aziende agguerrita. In un panorama come questo, le classiche tecniche di recruiting dei dipendenti – contattarli a uno a uno o pubblicare annunci di lavoro generici – non bastano più.

Il selezionatore del personale oggi: 5 modelli di ruolo e 5 situazioni insolite da cui trarre ispirazione

Whitepaper

Il selezionatore del personale oggi: 5 modelli di ruolo e 5 situazioni insolite da cui trarre ispirazione

© Cornerstone 2022
Note legali